Str. Pigno Monte Martello 103, Cagli (PU)
0721.799204 / 333.8660350
info@cabelvedere.it

LE VALLI DEL FIUME BOSSO E BURANO

Le valli dei fiumi Bosso e Burano rappresentano due tra gli esempi più belli di gole rupestri della provincia di Pesaro e Urbino, pur nascendo entrambi in territorio umbro.

Il Bosso, affluente del Burano, scorre tra i monti Nerone e Petrano appartenenti all’anticlinale (piega rocciosa convessa) che dal Nerone a nord ovest giunge al monte Catria a sud est.
Il fiume Burano, che forma la sua gola poco più a sud della precedente, scorre tra il monte Petrano e il monte Tenetra attraversando prima l’abitato di Cantiano e poi quello di Cagli dove riceve le acque del fiume Bosso.

Queste due gole rappresentano delle eccellenze dal punto di vista naturalistico, in particolare per quanto riguarda la geologia di questa parte di Appennino centrale. Nelle stratificazioni rocciose tagliate da questi due fiumi è possibile “leggere” la storia geomorfologica di quest’area d’Italia che si estende indietro nel tempo da circa 200 milioni di anni fa ad oggi ! Nelle rocce affioranti si rinvengono i resti fossili di organismi marini estintisi 66 milioni di anni fa, le Ammoniti.

E’ possibile organizzare delle escursioni 
contattando le locali Giude Escursionistiche.

(testo Cristiano Ceccucci)

it_ITIT
en_GBEN it_ITIT